riposo-forzato-in-gravidanza

BENVENUTO OTTAVO MESE, COLLO DELL’UTERO ACCORCIATO E GRAVIDANZA A LETTO

Spread the love
  • 47
    Shares

Mai avrei pensato di dover passare il mio tempo a letto per colpa di una gravidanza con rischio di parto pretermine. Il riposo forzato è una grande prova per la mente ma, a quanto pare, è necessario per chi ha il collo dell’utero accorciato come me

Oggi festeggio i miei sette mesi completi di gravidanza.

Ciò significa che sono entrata ufficialmente nell’ottavo mese. La data presunta del parto è il 17 dicembre e oggi è il 12 ottobre.

C’era un bel sole oggi qui a Milano. Le temperature sono scese bruscamente se penso a una decina di giorni fa quando la colonnina di mercurio sfiorava ancora i 30 gradi, ma il cielo era azzurro, l’aria frizzantina. Dopo tutto il caldo di quest’estate, un po’ d’aria fresca mi avrebbe fatto tanto piacere.

E invece no.

Da una settimana sono chiusa in casa, salvo due brevi spostamenti in auto da casa di mia mamma alla mia, dove ovviamente non guidavo io.

Lo scorso mercoledì la ginecologa mi ha trovata col collo dell’utero accorciato, “troppo corto per la tua epoca gestazionale” mi ha detto: solo 25 mm a 29+4.

C’è chi dice che dovrebbe essere almeno di 3 centimetri, chi invcece di 3,5 cm. Chi ha ragione? E se fossi io fatta così?

Non lo so. Mi passano per la testa mille dubbi. So solo che è troppo presto per averlo così corto. Questo mi è stato detto e io obbedisco.

collo-dellutero-accorciato-a-29-settimane

Qui festeggiavo le 29 settimane senza sapere che da lì a poco non mi sarei potuta più muovere

Anche con la mia prima bimba avevo il collo dell’utero accorciato prima del tempo; solo che non saprei dire a che settimana ce ne siamo accorti. Sicuramente non era una settimana “a rischio” perchè non sono stati presi provvedimenti di alcun tipo.

Il timore, infatti, è che se la mia bambina dovesse nascere ora finirebbe sicuramente in terapia intensiva neonatale e potrebbe avere tutti quei piccoli e grandi problemi dei bimbi prematuri.

Lo scorso week-end mi sono recata all’ospedale Mangiagalli per effettuare due punture di cortisone (12 mg il sabato, altri 12 la domenica), per stimolare la maturazione dei polmoni della piccola nel caso decidesse nascere prima.

A questo stadio infatti i polmoni dei neonati sono ancora molto duri, poco elastici, proprio come lo è un palloncino prima di essere gonfiato (avete presente quell’attrito poco prima di gonfiarlo? Ecco i polmoni dei prematuri sono così perchè non hanno ancora prodotto una sostanza, il sufrattante, in grado di farli funzionare bene).

Aver fatto il cortisone significa diminuire le probabilità che mia figlia venga intubata.

Purtroppo o per fortuna non c’è una scienza esatta quando si ha il collo dell’utero accorciato. Ci sono persone che hanno il collo accorciato già alla ventesima settimana e sono poi costrette all’induzione perchè superano le 41 settimane e poi ci sono altre che ai primi segnali, partoriscono poco dopo.

Qual è il mio caso?

Non lo so e non si può sapere.

So solo che da una settimana la mia vita si divide tra divano, letto e divano.

“Figata!” penseranno in molti.

E invece no, perchè quando stai bene, quando ti senti bene non c’è nulla di peggio che non poterti muovere, essere immobilizzata, con le ore che non passano mai. Non si tratta di buttarsi a letto un’oretta il pomeriggio per ricaricarsi quando sei stanca; qui si tratta di stare sempre, sem-pre, a letto. 

Stai su internet, leggi, parli al telefono, guardi la tv, cambi posizione, ti addormenti un po’ e poi sei di nuovo da capo. Avresti voglia di fare tutto quello che normalmente non fai: prendere una boccata d’aria, farti un giro in centro, ma non si può.

Stavo quasi quasi pensando di procurarmi una sedia a rotelle così da poter fare una semplice passeggiata questo sabato con la mia famiglia.

Il mio ottavo mese me l’ero immaginato diverso: in giro per negozietti  a scegliere le sue prime tutine, a coccolare la mia prima bimba che ancora per poco sarà “unica”.

gravidanza-a-rischio

Da due settimane ha iniziato il corso di nuoto e la sua mamma non sarà lì a salutarla dagli spalti nè a farle la doccia…

E’ dura, però non ho scelta. Mi mancano tre settimane e 3 giorni per arrivare alle fatidiche 34 settimane, soglia entro la quale i neonati non sono più considerati prematuri preoccupanti.

Chissà se nel frattempo il mio collo dell’utero si sta riallungando un pochino. Forza, collo!

Per mia figlia, ovvio, questo e anche altro. Se penso che c’è gente che si fa tutti i 9 mesi a letto, provo un’immensa stima per la forza di queste mamme.

Perchè stare a letto sempre ha conseguenze non solo sul fisico come gonfiore di gambe, mal di testa, vene varicose, emorroidi, disturbi del sonno ecc. ma mina soprattutto l’umore.

Mi spiace dover delegare delle faccende di casa papàrisparmio che torna a casa la sera stanco. Lui lava la piccola, la mette a letto, le prepara la cena. Io non posso fare (più) nulla.

O forse potrei?

Anche qui è difficile dirlo perchè passi da un’ostetrica che ti dice che a momenti devi fare i bisogni a letto nella padella a chi ti dice che puoi stare in piedi al massimo dieci minuti al giorno. Chi ha ragione? riposo-forzato-in-gravidanzaNon è dato a sapersi.

L’unica cosa di cui ho certezza è che da quando sono a riposo mi sento pesante il triplo, mangio tutto il giorno per noia e appena mi alzo avverto subito pesantezza al ventre e pancia dura, cosa che non sentivo prima. Forse perchè il mio fisico non è più abittato a stare in posizione eretta o forse è solo suggestione. In compenso sento che la piccola qui dentro sta diventando ogni giorno più forte perchè i suoi calci diventano sempre più vigorosi ed energici.

Dentro ho un po’ di rabbia anche Lo ammetto. Prima l’aborto a dicembre, adesso questa storia della gravidanza a rischio quando ci sono donne che vanno a lavorare fino al giorno prima e sollevano i loro bambini senza preoccuparsene mentre io sono mesi che non prendo più mia figlia tra le braccia. Sono stanca e non vedo l’ora che passi in fretta questo periodo.

Non mi piace essere incinta. Non così almeno.

Mancano ancora tre settimane…mi pare un’eternità ma so che ne varrà la pena.


Spread the love
  • 47
    Shares

21 thoughts on “BENVENUTO OTTAVO MESE, COLLO DELL’UTERO ACCORCIATO E GRAVIDANZA A LETTO”

  1. Ciao, non so quanto tempo fa hai scritto questo post ma io mi trovo ora nella tua identica sitazione, e le sensazioni e i fatti che hai descritto rispecchiano esattamente i miei!
    Sono a 29+1 ma sono a riposo già da due mesi, non si sa bene prima perché sono stata a riposo (utero morbido…vai a capire!)
    Era prevenzione ma di fatto alla fine il collo ha deciso di raccorciarsi lo stesso, anche se sono stata a letto…e così adesso è a 23 mm, e il riposo è assoluto.
    Manca ancora tanto prima di arrivare a 34, per non parlare del termine! E di fronte a me oltre due mesi che avrebbero dovuto essere i più belli di sempre, luglio e agosto che pensavo di passare al mare con la mia famiglia, con la mia prima figlia di 4 anni…unica ancora per poco!
    e quella sensazione di inutilità, le gambe gonfie e la pancia di marmo appena ti alzi in piedi…tutto come hai scritto tu.
    Ma siamo mamme, ancora prima che i nostri figli nascano, e questo è solo uno dei tanti regali della nostra vita per loro.
    Forza a tutte le mamme e a tutte le mamme con gravidanze difficili.

    1. Ciao Antonella, oggi la mia bimba ha sei mesi. Lo so che non passano mai quei momenti, che è facile farsi trascinare dalla noia e dallo sconforto pensando alle cose che si sarebbero potute fare – soprattutto con la prima bimba, che ancora per poco ti potrai godere come “unica” – però si tratta di un periodo così breve se paragonato alla meravigliosa vita che ti aspetta davanti…che vedrai che passerà più in fretta di quanto non immagini. Non so se conosci il servizio amazon audible: sono degli audiolibri molto carini che potranno farti compagnia. Poi puoi guardare qualche bel tutorial di cucito su youtube e cominciare a fare il corredino per l tua cucciola 🙂 auguri!

  2. Ciao,io fra due giorni faccio 23 settimane,ed è da un mese che mi hanno messo a riposo,dicendo che potevo alzarmi a cucinare…ma se sto mezz’ora in piedi è una tragedia…il mio collo una settimana fa era di 45mm(ancora nella norma)ma ho un’ansia…ho paura di partorire prima,non so se disturbare la gine e farmi dare appuntamento prima….sono piena di dubbiNon vedo l’ora di arrivare a sette mesi e che la mia piccolina stia bene.

    1. Ciao Sonia, 45mm va bene come collo. Come mai ti hanno messo a riposo? Perchè dici che se ti alzi a cucinare è una tragedia? Immagino il tuo stress…ti sembra infinito il tempo eppure passa. Io oggi sono qui col mio fagottino che ha appena fatto 9 mesi 🙂

  3. Ciao, io vivo a Peschiera Borromeo vicino milano. Mi trovo ora nella tua situazione di allora… anzi peggio. Sono a 25 settimane e ieri il mio ginecologo ha trovato il collo dell’utero a 28 mm. Mi ha detto che devo stare stesa a letto h24. Ho passato i primi mesi di questa gravidanza a letto per via di distacchi, ma almeno potevo starmene seduta a letto. Nel frattempo ho avuto altri intoppi, l’ultimo il rischio di diabete gestazionale, anche se sono tutto tranne che golosa. Così come seguire un’alimentazione corretta non è servito a molto, anche stare a riposo questi mesi è servito a poco. Vedo i sacrifici fatti come inutili e ora arrivare a 33 settimane mi sembra una impresa. Io e il mio compagno siamo soli qui e contiamo uno sulle forze dell’altro. Non so se dimenticherò questi mesi, spero solo passino presto.
    Grazie per aver scritto questo post.

    1. Guarda so che magari servirà a poco ciò che ti scrivo: il tempo sembra non passare mai, ma alla fine passa cavoli! Mi hai scritto questo commento una settimana fa e già puoi segnare sette giorni in meno sul calendario. 26 settimane, dai! Pensare che ora la mia bimba ha 20 mesi 🙂 Questi momenti saranno solo un brutto ricordo, vedrai! Senti, perchè non segui qualche tutorial di cucito su youtube e magari cominci a ricamare tante belle cosine per il tuo piccolo/a in arrivo? E’ un bel modo per passare il tempo… e netflix come se non ci fosse un domani. Guarda la serie Black Mirror, è bellissima. Fammi sapere come va poi.

      1. Ciao Ilaria, volevo aggiornarti che sono ora alla 38esima settimana! Sono arrivata fin qui, non so come, sono stanca anzi stanchissima… e non vedo l’ora di togliermi il pensiero del parto. Ma ancora nulla! Forse mi faranno l’induzione (non sto a spiegare i motivi).. . e un po’ questa cosa mi fa paura. Vorrei, almeno a fine gravidanza, poter aver la strada più semplice… ma mi sa che sarà dura, come lo é stato sin dall’inizio. Spero solo di poter avere finalmente tra le braccia mio figlio, poter tornare a stare bene ed ad essere forte come prima.

        1. Ma pensa, prima si ha paura che nasca troppo presto poi bisogna fare l’induzione…io con la mia prima ho fatto l’induzione (39+1) ed è andata bene, con la seconda (questa del post) mi è stato fatto lo scollamento delle membrane che mi ha fatto partire il travaglio. Dai hai tenuto duro fino adesso, ormai ci sei davvero. Per Natale avrai il tuo bimbo/a tra le braccia. E tutto sarà solo un ricordo lontanissimo. Vedrai! Attendo tue news 🙂

    1. Ciao, non avevo funneling. Eh sì alla fine ho partorito a termine. Abbiamo “indotto” tipo a 40+2…lo metto tra virgolette perchè in realtà mi hanno scollato le membrane, quindi tutto manuale senza usare gel ecc.
      Ho chiesto io di intervenire perchè non sentivo muovere molto la bimba e anche nel tracciato non si era mossa un granchè e nel dubbio io sono per intervenire. Era solo una dormigliona alla fine 🙂

  4. Ciao, mi ritrovo molto nelle tue parole 🙂 prima gravidanza, a 22 settimane collo di 2,8 cm, riposo assoluto e progesterone. Domenica scorsa, a 27+5, collo di 2,5 cm. Speravo che il riposo e il progesterone fermassero l’accorciamento, invece nulla 😫 Per scrupolo ho deciso di farmi vedere da un’altra dottoressa, c’è chi dice di stare completamente a letto, chi dice che posso anche uscire per una pizza una volta ogni tanto, alla fine non si sa più chi ascoltare 😄 il tuo collo poi come si era “comportato”, era rimasto stabile verso la fine o aveva avuto accorciamenti improvvisi?

    1. Ciao Francesca, alla fine il mio collo è rimasto ballerino fino all’ultimo. Me lo hanno tenuto sotto controllo fino alla settimana di “sicurezza”. Sempre questioni di mm: in più…e poi in meno. Alla fine ho partorito oltre il termine (leggi il post del mio secondo parto se ti va). Però ti dico una cosa,ora che son passati due anni…anche se il tempo ti sembra non passare mai, quando ci sei dentro in prima persona, col senno di poi ti dico che quel tempo, vola! Per cui – nel dubbio – io non mi azzarderei per una pizza. Perchè se poi dovesse andare qualcosa storto, non te lo permetteresti mai. Dai che ci sei, non manca tanto. Tienimi aggiornata.

    2. Sono a 31 settimane dall’ inizio ho avuto problemi ,vomito, insonnia ,ansia , depressione ,e ora riposo assoluto x accorciamento dell’ utero.Non faccio altro che piangere dalla mattina alla sera,mi sento inutile ,una mamma ,una moglie che non serve più a nulla e non ho voglia di fare nulla,ho anche paura che una volta partorito non tornerò più quella forte di una volta

      1. Ciao Antonella, da quanto ho capito sei già mamma per cui conosci bene la forza inesauribile di noi mamme. A volte ci sentiamo sfinite e sì persino inutili perché passino la stragrande maggioranza del tempo a pensare agli altri e non a noi stesse. Ed è qui che voglio arrivare…perché non approfitti di questo tempo per pensare un po’ a te? Qd mai ti ricapiterà di essere autorizzata a fare nulla? 😊 Leggi o ascolta libri, guarda i tutorial su YouTube e impara a cucire se nn lo sai già fare…siamo sotto Natale, potresti fare tovaglie centrini cuciti a mano come non se ne trovano più! La sacca dell asilo i bavaglini con le iniziali…hai un sacco di lavoro da fare. Fai le parole crociate, comincia a compilare il diario del tuo bambino raccontando anche il tuo stato d’animo. Ascolta radio Rai 1 che a me tiene un sacco di compagnia. Regalati Netflix se nn ce L hai (ti consiglio breaking bad…diverrà un’ossessione 🤣). Segui i tutorial di trucco e truccati anche se starai a letto, così qd potrai alzarti sarai diventata bravissima. È una fase e tra poco questi 9 mesi saranno finiti ❤️

  5. Ciao! Come comprendo gli stati d’animo che descrivete tutte quante! Io durante la prima gravidanza ho passato 4 lunghi eterni mesi tra divano e divano letto… Non mi sentivo più neanche una persona, ma un’esiliata, e quello che per molte donne è un periodo bellissimo e indimenticabile per me si stava rivelando più simile a una punizione.. Divieto totale di fare qualsiasi cosa. Poi è passato, tra le fatiche psicologiche mie e del mio compagno (perché è una sofferenza anche per loro). Mio figlio è nato tre giorni prima della data presunta ed è un vulcano di energia, sano come un pesce! Ora sono di nuovo incinta e temo di dover affrontare lo stesso destino, ma è ancora presto per dirlo.. Speriamo bene! Ciao a tutte! Tenete duro, se c’è una cosa vera e certa, è che ne vale la pena❤️

    1. Io mi ritrovo più o meno nella stessa situazione…a 22 settimane mi ha trovato un collo di 6 mm ricovero immediato con previsione di aborto imminente…20 GG di ricovero con divieto assoluto di alzarmi da letto se non per il bagno+ punture di presterone giornaliere… vabbè per farla corta il collo si è poi allungato fino a 1.2cm alla 30 settimana…ora sono entrata nella 34ima e il collo è di 4 mm …oggi ho fatto il cortisone per la maturazione polmonare e domani farò un altra puntura di cortisone con probabile ricovero ospedaliero, la ginecologa dice che mia figlia sta per nascere questione di giorni…in pratica dalla fine del 5 mese io sono a riposo assoluto ed è una condizione devastando più per la testa che per il fisico…. sicuramente ne vale la pena ma è stata una gravidanza molto difficile. Speriamo finisca bene per la mi piccola e per me

  6. Vi leggo e mi date tanta forza! ♥️
    Mi chiamo Sara e sono alla 26esima settimana. Sono già 7 settimane che sto a riposo a causa di questo benedetto collo dell’utero accorciato inizialmente a 24 mm e adesso stabile a 31 mm.
    Progesterone intramuscolo, magnesio, e continuamente ovuli di antibiotico per infezione che non riesco a debellare in nessun modo. Quindi oltre lo stress di questa situazione anche il fastidio di queste continue infezioni che vengono.
    Solo leggervi mi dà carica e ce la metterò tutta proprio come avete fatto voi. Rimarrà solo una piccola parenti di questa meravigliosa gravidanza.

  7. Che bello sapere che tante di voi sono arrivate a termine o quasi! Sono sempre qui che mi chiedo se riuscirò ad arrivare almeno alla 35… a riposo dal 5 per contrazioni e “utero sensibile” alla 23+3 ricoverata d urgenza dal pronto soccorso per collo a 1.6 e funneling , ospedale per 10 g , progesterone ,magnesio per evitare il cerchiaggio … dimessa e a casa in regime ospedaliero aspetto la 28 per fare il cortisone e tirare un sospiro di sollievo… non sono mai più uscita di casa se non per le visite di controllo settimanali e appena mi muovo un po’ di più ho contrazioni , pancia dura , senso di peso sul pube… se penso che ho il termine il 2 aprile …… C’è qualcuna di voi che con un collo così corto così presto è arrivata alla fine?

    1. Ciao Alessia, continua così, vedrai che arriverai alla 28…e già quando fai la puntura al cortisone per lo sviluppo dei polmoni ti senti più sollevata. Intanto regalati un bell’abbonamento a Netflix e guardati un po’ di serie…ai miei tempi non c’era! Forza

  8. Ciao anche io sono nella situazione letto letto letto adesso sono a 26+5 sono a riposo da 10 gg per collo accorciato a 25mm e sotto stress invece 17mm .. sto facendo siringhe di lento gest, magnesio, ovuli di progeffik, e alterno una settimana al mese con difesan … il mio problema principale oltre al tempo che sembra essere fermo è la stitichezza, quando vado al bagno ho timore perché con lo spingere ho paura possa forzare Lutero ancora di più .. ☹️ Sono in crisi totale !! Ogni movimento della bimba lo sento a livello del pube se non più giù e mi impressiono. Non vedo l’ora di arrivare a 34 settimane, mi alzerò dal letto anche solo per poco tempo.. vieni presto aprile 🙏🏻🙏🏻

    1. Anche io alla 30esima settimana collo a 1.8 e funneling…..riposo assoluto, progesterone e magnesio……vi dirò che per me non è così una difficoltà….lavoro da casa e sto diventando Internet dipendente ma il tempo mi passa, Grazie al cielo posso contare su una famiglia che si è messa completamente a mia disposizione. Anche io ho il problema stitichezza e il ginecologo mi ha detto di non spingere…..credevo mi venisse un blocco intestinale invece con tanti alimenti lassativi nessun problema….. settimana prossima tampone e visita….speriamo in bene visto già il cortisone che mi hanno fatto ci mancherebbe anche l antibiotico! Un augurio a tutte le future mamme a riposo….forza e coraggio che una volta nato poi il riposo sarà un sogno!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.