Come non stirare

COME NON STIRARE: USA QUESTE REGOLE PER LAVATRICE E STENDINO E BUTTA IL FERRO

Spread the love
  • 27
    Shares

Si può fare a meno di stirare? Sì, ma un po’ di fatica è necessario farla: bisogna preparare il bucato nella maniera corretta e poi stenderlo seguendo questi piccoli trucchi. Nel post trovate anche un codice sconto per Giotto Magic, lo stendibiancheria magico

Il problema dei panni che non si asciugano, soprattutto d’inverno, è comune a tante di noi. Io ci provo a tenere lo stendino nel bagno ma poi tocca sempre metterlo in soggiorno dove l’aria è più calda perchè Stendino piccolo Giotto Magicci sono più termosifoni. Non sarà il massimo dell’estetica ma è molto più fastidioso avere vestiti che puzzano di acqua marcia e muffa perchè non si asciugano.

Se volete smettere di stirare è fondamentale che i vestiti escano dalla lavatrice ancora un po’ bagnati, come già era stato spiegato in questo post “trucco per non stirare più“. Ma non basta!  Il post infatti era incompleto e mancavano altre regole importanti per avere un risultato soddisfacente per evitare di usare il ferro da stiro.

“Come faccio a non stirare?”

Sono due i fronti su cui bisogna andare a lavorare per avere camicie subito indossabili senza doverle stirare:

  1. la preparazione della lavatrice 
  2. la stesura dei panni

In entrambi i casi bisogna seguire una  metodologia ben precisa che vi spiegherò qui di seguito.

Giotto Magic, un aiuto per stendere e sfruttare il calore

Per stendere i panni, oltre allo stendibiancheria classico, io ne ho un secondo che uso solo per i capi che tendono a formare più pieghe più noiosi da stirare come camicie, maglie, pantaloni. Questo stendino si chiama Giotto Magic e una volta chiuso sembra un quadro a tutti gli effetti. Giotto Magic sfrutta un principio molto basilare che impariamo fin da piccoli: l’aria calda va in alto e quella più fredda resta in basso. Questo significa che più stendiamo le cose in alto e più il nostro bucato si asciugherà velocemente  e meno pieghe farà.

Certo nulla è veloce e comodo come l’asciugatrice ma non si può dire quest’ultima sia altrettanto economica come uno stendibiancheria. E poi serve anche lo spazio giusto per ospitare una asciugatrice…

Se foste interessati all’acquisto di Giotto Magic vi segnalo un codice sconto valido fino al 25 dicembre del valore di 20 euro valido solo sui starter kit (ma ci sono anche le versioni bianche, non personabilizzabili che hanno un prezzo inferiore). Il sito su cui acquistare è il seguente https://www.giottomagic.com/ e il codice sconto è il seguente: 2018mammarisparmio  

Come non stirare

Ma entriamo finalmente nel vivo degli step da seguire alla lettera (e che – se non avete voglia di leggere – potete vedere riassunti questo video, dove vi mostro come appaiono le camicie una volta asciutte e anche come si presenta Giotto Magic).

  • E’ basilare non piegare i vestiti quando si stendono. Piegare equivale a creare altre pieghe. Per cui i vestiti, quando stesi, vanno appesi e non appoggiati.
  • Come dicevo gli indumenti devono contenere ancora una alta percentuale di acqua: più si asciugano e si sbattono dentro la lavatrice e più pieghe si formano. Questo significa rallentare i giri della centrifuga che deve essere delicata. Per questo io la metto al minimo e comunque mai sopra i 600 giri al minuto. Il principio di base è molto semplice: le fibre, seccandosi, perdono di elasticità. Non a caso, quando stiriamo e vogliamo togliere le pieghe, cosa facciamo? Inumidiamo, nuovamente, col vapore, per ridare elasticità ai tessuti.
  •  Meno i panni restano nella cesta dei panni da lavare, meno pieghe ci saranno da eliminare; sembra una cosa stupida ma è davvero così per questo è importante, se possibile, fare il bucato un po’ più spesso ed evitare di farlo solo il weekend.
  • Evitare di caricare troppo la lavatrice.  Una lavatrice troppo piena non solo non lava bene ma produce più pieghe.
  • Svuotare la lavatrice appena finito il ciclo di lavaggio. Non lasciate che i capi restino ammassati l’uno sull’altro per troppo. Il risultato? Sì, esatto, pieghe.
  •  Tutti gli indumenti aperti con i bottoni e chiusure lampo devono essere abbottonati e chiusi prima di essere lavati. Inoltre è necessario rovesciarli lasciando le maniche verso l’interno, evitando così che “volino” a briglia sciolta all’interno del cestello. Quando andrete a prenderli abbiate cura di rimetterli girati nuovamente nel verso giusto prima di stenderli.
asse da stiro ferro da stiroSe avrete seguito tutti i consigli appena elencati sarete già a metà del lavoro ma ricordate che è come andrete a stendere i panni a fare la vera differenza.
Ci metterete più tempo del normale ma lo recupererete tutto dopo, non dovendo più stirare le camicie.
Come stendere bene gli abiti per evitare di stirare?
    • Gli indumenti non devono essere troppo vicini tra loro ma deve passare l’aria tra un tessuto altrimenti ci metteranno troppo da asciugarsi.
    •  Quando appendete i vestiti, con le mani tirate gambe, maniche delicatamente per distendere le fibre.
    • Usare le grucce giuste per ogni capo (si veda il video sotto che spiega bene nel dettaglio i vari passaggi).
    • Per stendere tessuti di grandi dimensioni come tende asciugamani lenzuola dovrete utilizzare la cosiddetta tecnica a soffietto, usando più grucce e formando una sorta di esse. Ecco un video che vale più di mille parole.

  • Fate asciugare in alto e non all’altezza di un classico stendi biancheria!
Sul sito sotto www.giottomagic.com avrete tante immagini graziose tra le quali scegliere oltre a poter personalizzare il quadro con una vostra foto di famiglia. Il rivestimento, infatti, è magnetico e può essere intercambiato a vostro piacimento. Io ho la versione con i giorni della settimana che usiamo come bacheca e poi ho una seconda versione che ho fatto fare con uno sfondo natalizio dato che, quando arriva dicembre, mi piace addobbare tutta la casa a tema.
Per evitare di stirare è necessario seguire queste regole, che vi impegneranno una decina di minuti per preparare la lavatrice più altri 10 minuti dopo il bucato. Cosa sono venti minuti se poi vi permettono di risparmiare ore sullo stiro, fatica, tempo ed elettricità?


Spread the love
  • 27
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.