schiscetta che scalda

LAVORO E SICUREZZA: PORTAPRANZO CHE SCALDA IL CIBO ANCHE IN AUTO

Spread the love

È incredibile come la pandemia abbia cambiato il nostro modo di vivere. Personalmente, già prima di questa tragedia, facevo vita ritirata: fuori al ristorante un paio di volte l’anno, al cinema forse una, lo shopping quasi sempre on-line. Le uniche uscite, oggi, restano quelle strettamente necessarie; andiamo a fare la spesa e portiamo le nostre bambine a scuola.

Mio marito è in smart working da marzo, ancor prima del primo lockdown. La sua azienda li aveva messi in quarantena fiduciara perchè un loro collega aveva perso il padre di Covid.

Poi a settembre gli è stato chiesto di tornare al lavoro per 2 giorni la settimana.

Poi i numeri, come sappiamo, sono tornati a peggiorare e così sono stati lasciati nuovamente a casa. Per fortuna! Quando ho saputo che sarebbe dovuto tornare a lavorare in sede ho pensato a tutte le soluzioni possibili per evitare che andasse a mangiare al ristorante.

E’ infatti stato dimostrato ormai da diverse ricerche (i numeri stessi ce lo confermano, ogni volta che chiudiamo bar e ristoranti) che questi luoghi di aggregazione dove per ovvie ragioni si è costretti ad abbassare la mascherina sono quelli  dove è più facile contagiarsi.

Ricordiamoci che il virus poi passa anche attraverso gli occhi e che nei luoghi chusi si forma il pericolosissimo aerosol.

Dato che loro, in ufficio, non hanno il forno micoronde ma solo la macchinetta per il caffè, ho inziato a fare delle ricerche su internet e mi sono imbattuta in un oggetto di cui ignoravo l’esistenza: Scaldavivande elettrico spice 

Si tratta in pratica di schiscette intelligenti, con un filo elettrico che attaccato alla presa scalda e tiene in caldo il cibo. In pratica una schiscetta che scalda!

Il portapranzo termico in accaio inox assicura cibi salutari e caldi da consumare alla giusta temperatura ed è disponibile anche in kit com posate e borraccia termica. E’ anche un’idea regalo davvero originale e utile a un prezzo più che onesto.

A proposito voi come la chiamate nel vostro dialetto la schiscetta? Noi a Milano diciamo così!

Di questi tempi è uno strumento importantissimo, un portacibo utile per chi deve andare in ufficio e non vuole frequentare bar e ristoranti. Ci sono modelli che possono essere collegati anche alla presa accendisigari dell’auto e che quindi sono perfetti per chi fa un lavoro di rappresentante e magari è spesso in giro con l’auto.

Diciamo che mio marito non è contentissimo quando sono io a preparargli il pranzo da casa, perché lui lavorando in centro ha tanta scelta con la possibilità di mangiare in ottimi ristoranti che per l’ora di pranzo mantengono prezzi umani.

“Quando lavoravo in ufficio, almeno una volta al giorno mangiavo bene”, mi dice oggi, prendendomi in giro, intendendo che adesso è costretto per ben due volte al giorno a mangiare (male) nella mia cucina!


Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.