poster camera da letto

muro sporco O crepato? guarda le gallery e rimetti a nuovo la stanza

Spread the love

La casa dove vivo è molto bella e grande. Sono fortunata, perché nonostante si trovi a Milano vanta anche un bellissimo giardino. Sebbene abbia innumerevoli pregi, qualche difetto naturalmente non manca. L’appartamento si trova infatti a piano terra ed è molto vecchio poichè risale ai primi del 900, caratteristiche che generano spesso problemi di umidità.
Com’è risaputo l’umidità può essere la causa di diverse problematiche come la muffa o antiestetiche imperfezioni sulle pareti come bolle o piccole crepe.
Diversa cosa sono le crepe di assestamento, molto diffuse non solo tra le case vecchie. Tutti problemi che vanno a intaccare le pareti di casa con muri che appaiono storti, vecchi e trasandati.
Ho provato personalmente a stuccare più e più volte una crepa nella camera delle bambine, ma senza successo perchè questa torna fuori puntualmente. Fortuna che il tecnico che ha fatto il sopralluogo almeno mi ha detto che non è pericolosa.

crepa muro


Purtroppo per quante agevolazioni fiscali ci siano, ristrutturare è molto costoso e non sempre si ha la possibilità di anticipare quei soldi.
Vorrei tanto, per esempio, ristrutturare la cucina e togliere le piastrelle oggi così poco attuali. Le mie sono degli anni 90 e hanno ormai le fughe tutte scurite e intrise di grasso, che per quanto uno pulisca resta sempre un po’.

Quali modi per nascondere le imperfezioni sul muro di casa senza spendere troppi soldi e ricorrere a una ristrutturazione?

Il metodo più immediato e con un rapporto qualità prezzo accattivante per mettere a posto una parete brutta è sicuramente quello di coprire il difetto con un mobile: una credenza, un comodino, una madia.
Se però il difetto della parete si trova più in alto, una buona idea è quello di coprirlo con un quadro. Se la crepa è molto estesa si può pensare a una composizione, una galleria di stampe. Occhio alla scelta però perchè quando i poster sono più di due bisogna avere proprio buon gusto per non fare una cozzaglia di colori e forme. Sul sito https://posterstore.it trovate diversi esempi per accostare tra loro più quadri di diversa grandezza.

poster camera da letto

Qui di seguito alcuni consigli per fare delle scelte oculate che strizzino l’occhio al gusto, mai scotanto quando si parla di decorazione d’interni.


– Il quadro o poster, prima di tutto, deve integrarsi bene con lo stile della casa, per cui se abbiamo un arredamento antico difficilmente andremo a scegliere dei quadri astratti, di stampo moderno.

– Se abbiamo una casa in stile shabby opteremo invece per quadri romantici, con rappresentazioni floreali dove primeggiano i cuori e i colori pastello.


L’arredamento che ultimamente va per la maggiore è quello in stile nordico tipico dei Paesi scandinavi, con uno stile essenziale che verte sulla scelta di pochi colori (massimo tre o quattro) dove il legno, soprattutto il rovere dai toni più chiari, la fa da padrone.
L’arredamento dei Paesi del nord presenta linee nette e di solito tra tutti i colori spiccano:
– il bianco
– il nero
– e il color legno.
Per dare un tocco di personalità e dare un po’ di carattere a case altrimenti tutte uguali, si deve giocare con gli accessori che di solito spaziano dal rosa antico alla verde salvia, ultimamente molto in voga.
Anche i poster e relative cornici dunque devono andare d’accordo con i colori predominanti della stanza; per cui se avete scelto per esempio un rosa antico, i quadri al loro interno devono richiamare questo colore.

Indipendentemente dallo stile della vosta casa, una buona idea in generale è quella di scegliere dei poster e stampe, meglio ancora delle foto, e non dei quadri veri e propri, molto più difficili da abbinare.
Meglio ancora puntare su poster di natura che rappresentino delle piante, proprio perchè queste stanno bene in tutte le case. Non a caso le ho scelte anche io per la mia casa.

Vi segnalo un codice sconto esclusivo che vi dà la possibilità di ottenere uno sconto addirittura del 35% sull’acquisto di poster e stampe (escluse la selection poster e cornici): MAMMARISPARMIO35

I poster con delle piante donano freschezza e allo stesso tempo eleganza alla casa, rendendola più luminosa e accogliente. Io li ho scelti proprio per coprire una brutta parete che per ora non abbiamo intenzione di ristrutturare perchè i soldini sono pochi.

Il muro in questione si trova fuori nel patio, dove abbiamo una tettoia che faceva scorrere l’acqua sulla parete e che per questo vedete così danneggiata.

Adesso, dopo aver messo una canalina, finalmente, la parete non si bagna più, anche se è rimasta gonfia e crepata. In primavera, quando viviamo più fuori, ridipingerò la parete e dove l’intonaco è caduto giù metterò questi quadri per coprire la parete in attesa di tempi migliori, quando finalmente potremo riparare la parete, dipingerla e chiudere il patio con delle vetrate scorrevoli. Speriamo di non dover aspettare troppo.


Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.