tazza con la cannuccia kellogg

LA COLAZIONE PERFETTA PER UN BAMBINO SECONDO LA NUTRIZIONISTA

Spread the love

Cosa dovrebbero mangiare i nostri figli a colazione per crescere sani e forti? Ce lo dice una nutrizionista, oltre al fatto che “i bambini che fanno regolarmente colazione sono anche i più bravi a scuola!”

Tutti noi ormai sappiamo quanto sia importante fare una colazione nutriente e sana! In alcuni Paesi rappresenta addirittura il pasto principale.  Pensate che in alcune zone della Colombia, il Paese di mio marito, la giornata comincia con un bel “caldo”, ovvero una zuppa bollente a base di carne e come “contorno” un immancabile piatto di riso e fagioli; impensabile per noi, ma dal punto di vista nutrizionale sicuramente meglio di uova fritte e bacon!

Noi italiani, come i francesi, siamo più per il dolce. E devo dire che mio marito non ha fatto grande fatica ad abituarsi a questo nuovo gusto. Ma quando si parla di bambini e il gioco si fa duro…anche  il dolce può non bastare. Come convincerli a fare colazione? A voi come butta?

Per Babyrisparmio la colazione è un argomento tutto nuovo, visto che fino a pochi mesi fa prendeva ancora il latte materno. Da un paio di mesi sono riuscita a introdurre nella sua dieta anche il latte vaccino che beve però solo con il cioccolato in polvere ed esclusivamente con la “ciuccia” (cannunccia). Mi è capitato due volte di aver finito le cannuncce e vi assicuro non ho avuto vita facile. Ma prima di questa scoperta, vi giuro avevo tentato in tutti i modi…biberon di ogni marca e modello, bicchieri grandi e piccoli, latte caldo, freddo, scremato, intero, latte crescita, in polvere e chi più ne ha più ne metta.

Se anche voi doveste essere nella mia situazione io ho risolto con questa tazza che ha la cannuccia incorporata e che vi regalano con due confezioni di cereali Kellogg’s (mi raccomando che ci sia segnalata l’iniziativa sul fronte della scatola!).  Adesso ho scongiurato il rischio di trovarmi senza cannucce e viviamo tutti più sereni ;-). La trovate nelle varianti Coco-la scimmia, Tony-la tigre, Cornelius- il gallo e Pops-l’ape.

tazza con la cannuccia kellogg

Ecco la tazza con la cannuccia incorporata in regalo ogni due confezioni di cereali

 

Col latte le offro anche qualche biscotto secco. Alcuni giorni sembrano i biscotti più buoni del mondo, altri che proprio manco li guarda. Coi bambini è così…sono abitudinari ma lunatici al tempo stesso. 

Purtroppo ultimamente siamo anche entrati nel circolo dantesco dei budini. La ragazza (ha 27 mesi, sta crescendo!) mi chiede almeno 3-4 budini al giorno. Ovviamente non l’accontento…anche se i “no” non li prende con molta diplomazia. Quando riusciremo a fare una colazione sana e nutriente?

Ma poi…

come dovrebbe essere una colazione sana e nutriente per un bambino?

 

Dovrebbe  contenere carboidrati per dargli l’energia necessaria, proteine che lo aiutino nella crescita e vitamine per far funzionare bene cervello e organismo che girano sempre a mille!

ID-10036467

Latte e cereali sono un’ottima soluzione, per esempio. I cereali sono una preziosa fonte di ferro e di vitamine B (fondamentale per il metabolismo) e D (importante per le ossa), il latte invece di proteine e calcio (denti!). In questi due alimenti abbiamo già tutti i 5 nutrienti chiave per inziare al meglio la giornata.

Di recente a un incontro informativo organizzato proprio da Kellogg’s ho avuto la fortuna di poter ascoltare una nutrizionista sul tema “colazione e bambini”, dove ho imparato un sacco di cose. La dottoressa Carabelli ha giustamente sottolineato come una buona colazione debba fornire il 15-20% del fabbisogno giornaliero.  “Un ragazzo di circa 9-10 anni ha un consumo energetico medio attorno alle 2000-2300 kcal al giorno – ci ha detto l’esperta – quindi una colazione ottimale dovrebbe apportare circa 350-400 calorie“.

Se dovesse saltare la colazione, pensate quante ore rimarrebbe a digiuno il suo organismo e come verrebbe quindi messo sotto sforzo! Non a caso degli studi hanno dimostrato che chi fa la colazione riesce meglio a scuola: è più attento e concentrato, facilitato nella memorizzazione e apprendimento.

colazione equilibrataQuindi latte e cereali o qualsiasi altro prodotto da forno – biscotti, pane e marmellata ecc – assieme magari a un frutto o un succo, sono l’ideale per i nostri ragazzi. Non arrivano affamati alla merenda…se poi si danno anche una mossa la mattina, non possiamo chiedere di più! 🙂

Non so voi ma la nostra colazione dura delle ore e spesso continua anche in macchina  fino ad arrivare all’asilo.

Ma abbiamo ancora tempo per migliorare. La teoria, se non altro, la conosciamo, presto o tardi passeremo anche alla pratica! 🙂


Spread the love

2 thoughts on “LA COLAZIONE PERFETTA PER UN BAMBINO SECONDO LA NUTRIZIONISTA”

  1. Certo perché i Kellogs e i biscotti secchi con il latte vaccini secondo te sono una colazione sana?!? Aiuto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.