TRAGHETTO SCONTATO PER LA GRECIA

Spread the love

La Grecia è una delle mete preferite da noi italiani. Per diverse ragioni.

E’ un luogo incantevole che unisce splendide spiagge alla possibilità di visitare siti storici che abbiamo imparato a conoscere già sui banchi di scuola.

Questo Paese piace tanto anche perché è vicino all’Italia tanto più che si può raggiungere comodamente anche via nave con comodi traghetti Grecia e poi, non ultimo, è molto economica poiché in Europa, assieme a Cipro, è fanalino di coda in termini di  potere d’acquisto pro capite  (noi siamo terzultimi, dunque, abbiamo ben poco da festeggiare!).

Un connubio che la rende vincente sotto ogni punto di vista, senza contare che ha anche una cucina gustosa e varia, dettaglio non trascurabile per noi italiani così amanti della buona tavola.

Quando devo prenotare una vacanza tengo in considerazione tutti questi elementi appena elencati. Non sono mai stata in Grecia ma sarà sicuramente una delle prossime mete. Me ne hanno parlato sempre tutti bene. Raccoglie i gusti di giovani e meno giovani, perché c’è l’isola più family friendly, quella più incentrata ai divertimenti per i giovanissimi che ospita numerosi bar e discoteche, quella gay-friendly…insomma difficile non trovare ciò che si va cercando in Grecia!

Il Paese si può raggiungere in aereo oppure via nave. Quest’ultima opzione viene presa meno in considerazione perché in molti non sanno che numerosi porti italiani servono anche questa rotta.

E’ possibile, infatti, raggiungere la Grecia dalle seguenti città italiane:

  • Venezia
  • Ancona
  • Brindisi
  • Otranto

Le città della Grecia su cui si approda dopo poche ore di navigazione sono:

  • Patrasso
  • Igoumenitsa
  • L’isola di Corfù
  • L’isola di Cefalonia
  • L’isola di Zante
  • L’isola di Paxos

Le compagnie marittime che servono la Grecia sono otto, i collegamenti però variano in base alla stagionalità, alcuni dei traghetti per la Grecia salpano  quotidianamente, altri invece partono a giorni alterni. Potete verificare le disponibilità su quei siti aggregatori di traghetti, dove in un colpo d’occhio, avete le disponibilità di tutte e otto le compagnie marittime senza visitare ogni singolo sito. Senza contare che potete verificare già orari e prezzi.

Come avere biglietti per il traghetto scontati?

Per pagare meno i biglietti per andare via nave in Grecia potete iscrivervi alla newsletter delle varie compagnie che operano sulla Grecia e usufruire delle promozioni che cadenzatamente dedicano alle promozioni con sconti che possono arrivare anche al 30 per cento. Altre formule possibili sono quelle dedicate alla famiglie (di solito se c’è un bambino sotto una determinata età oppure più di un figlio, laddove in questo caso uno dei due viaggia gratuitamente in formula 2×1).

Un’altra opzione vincente per risparmiare sui biglietti del traghetto Italia-Grecia è quella di comperare in anticipo il viaggio. La regola “chi prima prenota, meno spende”.

Quali sono le compagnie di navigazione che vanno in Grecia?

Le compagnie che operano tra la Grecia e l’Italia da tenere d’occhio sono le seguenti:

  • Anek Lines
  • Superfast Ferries
  • Minoan Lines
  • Grimaldi
  • Ventouris Ferries
  • Red Star Ferries
  • European Ferries
  • Liberty Lines (quella che offre il servizio rapido)

Quante ore di navigazione ci vogliono per andare in Grecia?

Ci vogliono dalle 8 alle 24 ore per collegare l’Italia alla Grecia via nave. Ovviamente molto dipende dalla distanza tra le città prescelte. La tratta più lunga è quella tra Venezia e Patrasso, quella più breve tra Brindisi e Igoumenitsa. Per i collegamenti più lunghi si parte la sera e si arriva la mattina e si dorme comodamente in nave, così come quando si fa la traversata dalla Liguria alla Sardegna per intenderci.

Io l’ho fatta diverse volte e vi assicuro che non mi sono nemmeno accorta del viaggio, anche perché per passare il tempo ci sono valide alternative per: sala giochi, negozi, ristoranti e così via.

Ma la maggior parte del tempo lo trascorrete dormendo su un letto vero e proprio, per cui quando riaprirete gli occhi sarete già arrivati a destinazione.

Tour della Grecia via nave con l’auto

Personalmente, una volta arrivata in Grecia, mi piacerebbe raggiungere anche le altre isole tramite nave e fare un vero e proprio tour delle principali isole greche.

Oppure i può arrivare su un’isola e da lì andare ad Atene in traghetto  e magari poi  tornare in Italia in aereo. Si può fare infatti un mix tra nave e aereo, magari affittando una macchina e girando anche l’entroterra. Se decidete di andare solo in nave dall’Italia, tenete a mente che c’è anche la possibilità di portare con voi la vostra auto e fare un giro indipendente di tutta la Grecia. Ci vogliono almeno un paio di settimane, se non tre per poter godere pienamente del viaggio. Perché oltre a guidare, bisogna pure riposare.

Questi sono i viaggi più belli secondo me. Per dormire si può optare per un appartamento con Airbnb, soprattutto se siete una famiglia è la soluzione migliore per risparmiare. Vi ricordo che non c’è solo questo famoso sito ma potete trovare casa anche su Expedia o Booking dove oltre agli hotel si possono  trovare soluzioni tipo residence, mini appartamenti con angolo cottura.

Quasi dimenticavo…se avete a disposizione un camper, sappiate che le due compagnie marittime che fanno rotta verso la Grecia su cui è possibile viaggiare con camper al seguito sono quelle di Minoan, Superfast ed Anek che hanno traghetti sui quali si può  addirittura fare camping. Chi l’avrebbe detto di poter campeggiare anche in mezzo al mare?


Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.